Chiacchiere di pietra tra piccoli borghi e parlamento

Gli antichi borghi italiani hanno almeno un paio di caratteristiche in comune: gli anziani seduti ad ascoltare il tempo che scorre e il silenzio delle grandi pietre lisce dei selciati e delle mura quando scende la sera. Più umili le prime, un po’ più altezzose le seconde, ma tutte sono silenziose perché non hanno più molto da raccontarsi. Dopo tanti secoli in cui hanno visto artisti, guerrieri, scienziati, popolani e signori spalmare le loro storie sulla loro eterna superficie, oggi si annoiano perché non succede più niente. E quindi, anche loro, aspettano in silenzio.


puglia-tra-masserie-e-fregnacce-extralusso

Puglia: tra masserie e fregnacce extralusso

Flavio Briatore dice una grande fregnaccia costellata di piccole verità. La scemenza è che la Puglia abbia bisogno di replicare all'infinito il modello Twiga. Dice di conoscere i ricchi e dimentica di aggiungere che conosce quelli come lui abituati ad un lusso sfrontato più che sfrenato, di quelli che hanno bisogno che gli altri vedano quanto sono ricchi per sentirsi qualcuno.


Satirando

Mi sfugge l'orizzonte delle cose. Non ho mai scritto "je suis Charlie" perchè il mio unico "je suis" lo avevo dedicato ad Ahmed, il poliziotto musulmano ucciso sul marciapiede.


Rifondata sulla Bellezza vince il premio “Capalbio”

Emi, il libro "Rifondata sulla Bellezza", Spino Editore e il Riscatto delle Cicale: abbiamo vinto il nostro primo riconoscimento, il Premio Capalbio 2016, consegnato dal Sindaco Luigi Bellumori.


Annunciazione, annunciazione

Tra gli annunci: "sbloccate e donate il superenalotto" (donare due euro di tasca tua no, eh?) e "un euro per ogni piatto di amatriciana" (che prima avevi il ristorante vegano ma così fa figo e solidale) manca solo "rinuncia al tuo tampax per donarlo alle donne terremotate".


Vicinanze silenziosamente concrete

Nel 1976, il giorno dopo il terremoto del Friuli, mio papà si mise a disposizione della protezione civile e, assieme a migliaia di altri volontari, per giorni e giorni, scavò macerie, sgomberò strade, diede assistenza, insomma, fece quello che gli veniva detto di fare.


Burkini e libertà violente

Penso che dal burka al velo siano tutti simboli di un maschilismo retrogrado che annichilisce la donna. Obbligatori grazie ad un'interpretazione del Corano che anche molti Imam e dottori della legge islamica rifiutano ritenendola forzata ad un'umiliazione della donna


I nemici della bellezza

Terrasini, pochi km dall'aeroporto Falcone e Borsellino, con il Palazzo D'Aumale, edificio meraviglioso sede di museo, totalmente deserto il 17 agosto.
"È normale" dice un tizio che staziona nell'atrio, "è agosto, la gente va al mare". "Ma sta piovendo...." "Appunto". Logica siciliana inattaccabile


Ferro battuto

Quell'arte del ferro battuto, rigido metallo piegato all'armonia estetica dell'uomo. Quelle stesse foglie lavorate che spingevano Bruce Chatwin a collegare mentalmente la sponda di un carretto da funerale sudamericano con una cancellata nobiliare del Galles. I dettagli che raccontano tutto.


Il coraggio degli eroi quotidiani

Con colpevole ritardo (pensavo di averlo fatto una settimana fa ma non è stato così) condivido un post importante perché racconta di quanto sia difficile cambiare l'Italia, di quanto coraggio serva e di come la cultura e la creatività facciano paura perché cambiano davvero il tessuto sociale.

"Periferica" è un progetto di rigenerazione urbana realizzato in una cava a Mazara del Vallo da un gruppo di ragazzi pieni di energia e voglia di cambiare il presente che li circonda. Hanno vinto il concorso "Boom Polmoni Urbani" perché il loro progetto mirava davvero ad incidere sul tessuto urbano realizzando un luogo di aggregazione e proposta culturale. Ero tra i giudici e il loro entusiasmo mi ha emozionato anche più della bravura nel costruire e spiegare il loro progetto. Carlo Roccafiorita li guida ed è un ragazzo dal talento indiscutibile, che ti conquista mentre parla e ti viene voglia di dargli pure le tue chiavi di casa perché te la lascerà migliore di come l'ha trovata.